Presentato il Renault Trucks Square

Renault Trucks Squareè il nome del nuovo showroom Renault Trucks che ha aperto ufficialmente il 2 Marzo. Quest’area di 1.200 mq, è la vetrina ideale per esporre i veicoli delle gamme Renault Trucks ed è stato studiato per accogliere i clienti, i giornalisti e coloro i quali visiteranno lo stabilimento di Lione, dove il Marchio ha avuto origine

Renault Trucks Square è un'area interamente dedicata alla marca francese, progettata per offrire ai clienti, ai giornalisti ed alle autorità pubbliche un modo interessante per scoprire gli ultimi modelli ed i servizi ad essi associati. Questo spazio è a disposizione anche delle concessionarie e dei gruppi di personale interno che lo richiedano. «Renault Trucks Square sarà un ottimo strumento promozionale per il nostro marchio, per i nostri camion e per i nostri servizi» spiega Catherine Bach, direttore Comunicazione di Renault Trucks. «È un luogo che mette in risalto i nostri valori ed i nostri colori e che ci permette di accogliere nel migliore dei modi i visitatori offrendo loro un ambiente accogliente in cui possano familiarizzare con il mondo Renault Trucks, circondati dai veicoli in esposizione».

Ubicato a Saint-Priest (Rhône), Renault Trucks Square si sviluppa su una superficie di 1.200 mq e può ospitare oltre 100 persone. Appena entrati nella grande sala, i visitatori sono avvolti dal mondo Renault Trucks con video che ricordano i 120 anni di storia della marca. In esposizione vi sono anche diversi modelli in scala, dai primissimi camion Berliet al futuristico Optifuel Lab 2, il veicolo laboratorio di Renault Trucks con 20 tecnologie innovative a bordo sviluppate per ridurre i consumi di carburante.

Lo showroom è composto da aree espositive totalmente modulabili. Da un lato, vi è una sala conferenze attrezzata con tecnologie audio e video di ultimissima generazione ed un auditorium in grado di accogliere 100 persone. Vi è poi un’area dove sono esposti i veicoli delle nuove gamme Renault Trucks, oltre a un terminale interattivo che mostra i servizi ad esse associati e a due nuovi motori Euro 6.