Ponza come… Amsterdam, Madrid, Barcellona

Ponza come… Amsterdam, Madrid, Barcellona

La piccola isola di Ponza (poco più di 3.000 abitanti) è la prima in Italia ad utilizzare taxi a propulsione 100% elettrica. Il sindaco Piero Vigorelli ha ricevuto infatti dall’amministratore delegato di Nissan Italia, Bruno Mattucci, un e-NV200 Evalia per sperimentare la mobilità elettrica nel servizio di trasporto pubblico durante la stagione di maggiore affluenza dei turisti. Oltre a contribuire alla sostenibilità ambientale dell’isola, i passeggeri riceveranno informazioni sull’utilizzo della mobilità elettrica attraverso un gadget digitale. Analoghi taxi 100% elettrici Nissan sono stati adottati con successo in grandi città europee come Amsterdam, Madrid e Barcellona.

«Ancora una volta Nissan è pioniere nella mobilità elettrica destinata al servizio di trasporto individuale e collettivo. Dalla città all’isola, il taxi elettrico si conferma la soluzione ideale per la mobilità pubblica» dice Mattucci. «Siamo lieti che Ponza sia la prima isola in Italia ad utilizzare il nostro primo Taxi-Van Nissan e-NV200 Evalia 100% elettrico, per sperimentare una mobilità in sintonia con l’ambiente, in assenza di emissioni sia acustiche che atmosferiche e allo stesso tempo riducendo i costi di gestione e manutenzione per il benessere e il comfort sia del conducente che dei passeggeri».

«Ponza è in marcia per diventare un'isola sempre più ecologicamente sostenibile» ricorda il sindaco Vigorelli. «Per il momento abbiamo trasferito in una zona collinare e priva di insediamenti urbani la centrale elettrica che fino ad Aprile 2015 era in pieno centro cittadino. A Settembre partono i lavori per istallare il fotovoltaico in tutti gli edifici pubblici. Stiamo rifacendo i sistemi fognari e di depurazione. Abbiamo regolato il traffico, esteso la ZTL e introdotto per la prima volta i semafori e una segnaletica a regola. Il piano acustico dell'isola ha imbavagliato i fracassoni molesti. E dal 1 Gennaio 2017 saranno banditi i veicoli Euro 0-1-2».

I risultati sono immediati perché guidare Nissan e-NV200 Evalia significa innanzitutto scegliere una filosofia eco-solidale di rispetto per l’ambiente, con tutti i vantaggi legati all’introduzione della mobilità elettrica. In 3 mesi sull’isola di Ponza durante il periodo estivo, considerando una percorrenza complessiva stimata di circa 15.000 chilometri, il taxi-van 100% elettrico eviterà l’immissione nell’ambiente di circa 2.500 kg di CO2, 1.500 gr di polveri sottili (PM10) e ridurrà di circa 50 decibel l’inquinamento acustico, emettendo solo 21 decibel, pari ad una notte agreste.