Accordo Iveco - Consorzio Italiano Biogas

Due tra le più importanti realtà italiane impegnate nella riduzione delle emissioni gassose hanno presentato la loro collaborazione per promuovere la diffusione dei carburanti alternativi.

In occasione della seconda edizione di Biogas Italy, l’evento internazionale dedicato al mondo del biogas, Iveco ha avviato una collaborazione con il Consorzio Italiano Biogas (CIB), punto di riferimento del comparto italiano in questa tecnologia.  L’accordo, ufficializzato in occasione degli Stati Generali del Biogas, contempla tra l’altro la fornitura di veicoli Iveco alimentati a gas naturale e biometano alle aziende iscritte al consorzio, sancendo così l’inizio di una collaborazione tra i due maggiori attori italiani nel settore dei combustibili alternativi, con l’obiettivo comune di abbattere le emissioni di CO2.

l biometano è un biocarburante avanzato ottenuto dal processo di “upgrading” del biogas, utilizzabile senza costi aggiuntivi nei veicoli alimentati a gas naturale. L’Europa ha riconosciuto questo biocarburante per la sua valenza strategica nei trasporti e per il suo contributo al rispetto della direttiva 2009/28/EC sulle fonti rinnovabili, che prevede il raggiungimento nell’autotrasporto di una quota di energia da fonti rinnovabili pari almeno al 10 per cento del consumo finale entro il 2020.