Canter E-Cell: al via la sperimentazione in Germania

Prende il via a Stoccarda, in collaborazione con l’azienda disoluzioni logistiche Hermes, la sperimentazione di Canter E-Cell. Continua a crescere l’importanza degli autocarri elettrici nel servizio di distribuzione urbano. Canter E-Cell consente di risparmiare 1.000 Euro ogni 10.000 chilometri.

Parte dalla Germania un test di flotta con autocarri alimentati a batteria e quindi a zero emissioni. Per dare il via al progetto, Daimler Trucks si è avvalsa della collaborazione della città di Stoccarda che per 12 mesi metterà alla prova 4 veicoli Fuso Canter E-Cell da 6 tonnellate. Due veicoli con cassone a ribaltamento idraulico saranno impiegati nel settore dei cantieri stradali e nella manutenzione paesaggistica. Altri due con allestimento furgonato saranno destinati al trasporto di arredi urbani ed alla consegna di cassonetti per la raccolta rifiuti. Al test partecipa anche l’azienda di soluzioni logistiche Hermes. In questo caso il Canter E-Cell sarà utilizzato per il servizio di consegna pacchi a corto raggio,in ambito urbano.

«I moderni motori a combustione sonoefficiente, ecocompatibile e soprattutto puliti: rimarranno pertanto insostituibili, per l’impiego nel trasporto a lungo raggio, ancora per molto tempo» dice  Wolfgang Bernhard  membro del consiglio di amministrazione di Daimler AG e responsabile Daimler Trucks & Buses. «Al contrario, nell’ambito del servizio di distribuzione in aree urbane, entro pochi anni, l’adozione sistematica di autocarri elettrici sarà possibile sia dal punto di vista tecnico che della sostenibilità economica. Con questo progetto, intendiamo offrire il nostro piccolo, ma importante contributo alla mobilità urbana della città di Stoccarda insieme alla quale compiamo un importante passo in avanti, verso condizioni di mercato più mature».Fuso ha iniziato ad accumulare le prime esperienze in Portogallo, nel 2015, con veicoli Canter completamente elettrici. Gli 8 Canter E-Cell hanno concluso questo test di flotta con risultatieccellenti. Il modello è stato impiegato sia in aziende operanti nel servizio di consegna e spedizioni che presso amministrazioni comunali e in società di manutenzione del verde pubblico. La ricarica delle batterie ad una presa a 230 Volt e 32 A durava 7 ore, mentre con il sistema di ricarica rapida (390 V/100 A), il tempo necessario si riduceva ad una sola ora. I test pratici hanno dimostrato la spiccata versatilità nell’impiego quotidiano per il servizio di distribuzione a corto raggio e per il trasporto urbano. Con oltre 100 chilometri di autonomia, Canter E-Cell supera la percorrenza media giornaliera di numerosi autocarri impiegati nel servizio di distribuzione leggero. Considerando il costo di gasolio e corrente in Portogallo durante il periodo di test, il risparmio in termini di costi di esercizio rispetto a un convenzionale truck diesel ha raggiunto il 64%.

Parallelamente sono stati compiuti ulteriori passi avanti nello sviluppo di questo sistema di propulsione alternativa. Fuso sta già lavorando alla prossima generazione di Canter E-Cell – con il chiaro obiettivo di rendere il modello ancor più parco nei consumi ed adatto all’impiego quotidiano.Fuso è un costruttore di autocarri leggeri semielettrici leader nel settore. Sono ben 3.000 i Fuso Canter Eco Hybrid impiegati a livello mondiale. La base della strategia di marcia di Canter Eco Hybrid è rappresentata da una partenza in modalità esclusivamente elettrica e straordinariamente silenziosa. Ad una velocità di ca. 10 km/h si attiva quindi il motore Diesel che al di sotto di questa soglia funziona al regime del minimo per alimentare i gruppi secondari. Il Canter Eco Hybrid offre inoltre il vantaggio di un’elevata capacità di carico. Il peso supplementare legato all’adozione del sistema ibrido è di appena 150 kg. La capacità di carico della versione autotelaio cabinato da 7,5 tonnellate può così raggiungere fino a 4,8 t.