Garc e Scania: squadra che vince, non si cambia!

Garc, impresa generale di costruzioni attiva anche nei servizi per l'ambiente con sede a Carpi, in provincia di Modena, riconferma la propria fiducia nei confronti di Scania ed amplia la propria flotta con l’acquisto di 5 motrici Scania G450 Euro 6.

Squadra che vince non si cambia! Di questo ne è fortemente convinta Garc, impresa che da oltre 20 anni sceglie Scania per scendere in campo nei settori delle costruzioni ed infrastrutture, impianti e servizi per l’ambiente.

Erano i primi Anni 90 quando Garc ha acquistato per la prima volta un veicolo Scania e da allora ha rinnovato costantemente la fiducia nei confronti della Casa svedese con l’acquisto di oltre 30 veicoli. Un percorso di crescita e innovazione continuo. Oggi, a molti anni di distanza da quella prima volta, Garc ha acquistato dalla CSA di Bologna, 5 autotelai cabinati G450 a 3 assi, di colore rosso e dalla livrea che contraddistingue l’intera flotta. I 5 nuovi mezzi, allestiti per il carico e lo scarico di container scarrabili, sono certificati ADR per il trasporto di rifiuti speciali, anche pericolosi.

«Abbiamo scelto la Serie G per le sue peculiarità. Essa infatti è specifica per la distribuzione a medio e corto raggio. L’ulteriore semplificazione meccanica, inoltre, si traduce in un livello ancora maggiore di affidabilità» ha evidenziato Giorgio Grillenzoni, responsabile Mezzi e supervisore dell'attività di Logistica Mezzi e Produzione di Garc. «I mezzi Scania partono da un concetto di costruzione modulare, una tecnologia che è sempre stata all’avanguardia e consente un’ampia scelta di configurazioni tra cabine, telai ed assali. Il mezzo viene costruito su misura, in base alle esigenze di business del cliente, assicurando così massimi livelli di profittabilità. Abbiamo inoltre contratti di manutenzione con garanzia estesa che ci garantiscono costi certi di gestione».