Scania Interlink eletto “Sustainable Bus of the Year”

Scania conferma la sua “leadership” in ambito sostenibilità: in occasione dell’International Bus Expo di Rimini. L’autobus Scania Interlink LD CNG ha ricevuto il premio “Sustainable Bus of the Year” per la categoria Intercity. L’unico intercity con motore a gas oggi disponibile sul mercato si è contraddistinto per l'elevato livello tecnologico, per la capacità di essere sostenibile sia dal punto di vista ambientale che economico e per la sua duttilità.

“Guidare l’intero sistema di trasporto verso un futuro maggiormente sostenibile”: è questa la promessa fatta da Scania. Una promessa estremamente ambiziosa che si concretizza con l’offerta di soluzioni di trasporto sostenibili sia dal punto di vista economico che ambientale. Un esempio su tutti è Interlink LD CNG che a Rimini, in occasione dell’International Bus Expo, è stato nominato dalla rivista Autobus “Sustainable Bus of the Year 2017” per la categoria Intercity. Un premio estremamente prestigiosoin quanto unico europeo sulla sostenibilità degli autobus.

La giuria ha premiato Scania Interlink LD CNG che ha trionfato su tutti quale unico intercity con motore a gas oggi disponibile sul mercato. L’autobus è dotato inoltre di sistema Opticruise Scania che permette di diminuire il consumo di carburante e lo rende ideale per i collegamenti suburbani e interurbani. «Scania Interlink LD CNG disegna una nuova categoria di autobus. Il Classe II a gas rappresenta infatti un inedito per il mercato e costituisce una valida risposta per tutte le aziende di trasporto che vogliono puntare sulla sostenibilità del trasporto interurbanoۚ» ha evidenziato Roberto Sommariva, direttore responsabile della rivista Autobus. “Scania Interlink LD CNG si aggiudica il premio Sby Intercity 2017 per l'elevato livello tecnologico, per la capacità di essere sostenibile non solo dal punto di vista ambientale ma anche economico e per la sua duttilità».

«Il settore del trasporto sta cambiando ed affrontando importanti sfide quali la crescente urbanizzazione e l’aumento della domanda di mobilità di beni e persone» ha evidenziato Roberto Caldini, direttore Bus&Coaches di Italscania. «In questo scenario di profondo cambiamento il trasporto pubblico extra-urbano ha un impatto determinante sull’inquinamento. E’ quindi di fondamentale importanza sensibilizzare la società sull’importanza di scegliere soluzioni di trasporto sostenibili che consentano di ridurre le emissioni di CO2. Scania, attraverso soluzioni quali Interlink LD CNG, riconferma ulteriormente la propria volontà di guidare il cambiamento verso un futuro maggiormente sostenibile».

Scania Interlink offre agli operatori livelli unici di flessibilità e personalizzazione: lunghezze ed altezze variabili, diversi schemi e numerose opzioni di alimentazione. Il tratto distintivo di Scania è la versatilità. Gli operatori possono stabilire infatti lo schema desiderato per interni e sedili in modo da scegliere la lunghezza dell'autobus, da 11 a 15 metri con l'opzione della versione a 2 assi disponibile fino a 13,2 metri. La possibilità di modificare la posizione della porta centrale consente di ottimizzare la distanza tra i sedili e il posizionamento del bagagliaio e della toilette. Scania Interlink è quindi specificamente progettato per qualsiasi applicazione e per offrire quindi agli operatori versatilità e redditività, assicurando al tempo stesso ai passeggeri un comfort senza precedenti.