Piattaforma aerea su base Mahindra Genio

L’allestitore italiano CO.ME.T. Officine ha esposto ad EIMA 2016 una piattaforma aerea pensata anche per le esigenze degli agricoltori montata su un pick-up Mahindra Genio.

Ad ulteriore conferma della tradizionale adattabilità dei pick-up Mahindra ad allestimenti speciali che difficilmente trovano applicazione su altri veicoli, in occasione di EIMA 2016 (Esposizione Internazionale Macchine per l’Agricoltura ed il Giardinaggio), svoltasi dal 9 al 13 Novembre presso la Fiera di Bologna, l’italiana CO.ME.T. Officine, ha presentato una piattaforma della Serie X montata su un Mahindra Genio 4x2.

In particolare, la piattaforma tipo X4 di CO.ME.T. Officine, dispone di un braccio articolato telescopico e pantografo sul quale è installata una navicella con un portata di 150 kg e ruotabile a 180 gradi, che permette di raggiungere un’altezza in scavalcamento di 5 metri, soluzione ideale, ad esempio, per la potatura degli alberi e per la raccolta della frutta. Montabile su un cassone libero aperto o chiuso per carico di materiali ed utensili da lavoro, la piattaforma CO.ME.T. tipo X4 ha un’altezza di lavoro di 12 metri ed uno sbraccio laterale di 4,5 metri, raggiungibili in modo esclusivamente idraulico.

Elevata portata, lunghezza del vano di carico e rapporto prezzo/prodotto fanno del pick-up a cabina singola Mahindra Genio 4x2 la soluzione ideale per tutte quelle imprese che cercano un veicolo da lavoro pronto a tutto su cui fare quotidianamente affidamento per le loro attività. Equipaggiato con un collaudato 2.200 turbodiesel common-rail a 16 valvole abbinato ad un cambio manuale a 5 marce, il pick-up della Casa indiana è realizzato sulla base di un robusto telaio d’acciaio scatolato che ne esalta le doti di trasporto (portata utile massima 1.185 kg) e dispone di un cassone lungo 2,4 metri che non ha confronti tra i diretti concorrenti.

Azienda storica nel panorama italiano del settore ove opera dal 1960, CO.ME.T. Officine è stata la prima azienda ad introdurre in Europa il concetto di piattaforma di lavoro elevabile come dispositivo in grado di consentire il lavoro in quota in condizioni di totale sicurezza e comodità per l’operatore. Da allora è stata depositaria di molti brevetti, ultimo dei quali l’innovativo sistema anti-scoppio ed anti-goccia per l’impianto idraulico.