Goodyear Proactive Solutions per la gestione delle flotte

Soluzioni per il controllo dei veicoli in tempo reale.

Goodyear non si è mai limitata a sviluppare e produrre esclusivamente pneumatici. Di questi giorni è, ad esempio, la presentazione di Goodyear Proattive Solutions, una nuova attività paneuropea, che offre una suite di soluzioni per la gestione dimostrate le operazioni di Veicolo-to-Fleet caratterizzano telematica e tecnologie avanzate di analisi predittiva.

Grazie all’uso di algoritmi informatici intelligenti, di un’enorme quantità di dati provenienti dall’esperienza nei pneumatici e nei servizi per autocarro e di un’attività di reporting chiara ed accurata, queste soluzioni permettono agli operatori delle flotte di individuare con precisione le problematiche legate ai pneumatici, e potenzialmente alla sicurezza dei veicoli, e di risolverle prima che si verifichino. Goodyear Proactive Solutions permette alle flotte di monitorare i veicoli ed i pneumatici in tempo reale, offrendo un importante vantaggio competitivo e contribuendo ad aumentare la loro redditività e operare in modo più sostenibile in un settore in rapido cambiamento.
«Stiamo assistendo ad una profonda trasformazione che sta rimodellando l’attività del trasporto commerciale. In un’economia digitale, clienti finali e aziende si aspettano che le consegne avvengano più velocemente, con costi ridotti e in modo più flessibile» dice Michel Rzonzef, vice-presidente Commercial Business di Goodyear EMEA. «Per rispondere a queste esigenze l’industria sta diventando sempre più connessa e automatizzata. Goodyear Proactive Solutions offre ai gestori delle flotte una soluzione unica e di facile utilizzo, per aiutarli a ridurre i loro costi operativi totali e migliorare i tempi di consegna, l’efficienza e la sostenibilità delle loro flotte».

Negli ultimi due anni, Goodyear ha collaborato con gli operatori delle flotte di veicoli commerciali per la progettazione e lo sviluppo di soluzioni efficaci ed all’avanguardia nel settore, arrivando a ottenere importanti risultati: l’aumento dell’efficienza delle flotte evitando fino al 75% di guasti legati ai pneumatici. La riduzione dei costi operativi totali attraverso la diminuzione della spesa per il carburante fino a 300 Euro al mese per veicolo e la riduzione dei costi di manutenzione fino al 70%, il miglioramento dell’impronta ecologica grazie ad una riduzione dei consumi di carburante di circa il 10%.

Questa nuova attività propone due famiglie di servizi orientati allo sviluppo di una mobilità intelligente, sicura e sostenibile. Il primo pacchetto si chiama Proactive Tire ed offre una vasta gamma di servizi tra cui il monitoraggio della pressione, della temperatura e della profondità del battistrada dei pneumatici. Queste soluzioni connesse e completamente automatizzate permettono alle flotte di massimizzare le prestazioni dei pneumatici e di programmare la loro manutenzione in modo proattivo. Il secondo pacchetto è Proactive Fleet che comprende le opzioni Driver Behavior e Track & Trace che permettono alle flotte di ridurre il consumo di carburante e i tempi di viaggio ed al contempo di aumentare la sicurezza.

«Goodyear Proactive Solutions consolida il nostro ruolo di “partner” chiave delle flotte di veicoli commerciali, abbinando le più recenti tecnologie digitali ed i data service ai sistemi ed ai servizi già offerti da Goodyear attraverso la rete di assistenza TruckForce, network all’avanguardia nel settore, che serve la più ampia rete di veicoli commerciali in Europa (oltre 350.000 veicoli registrati) attraverso più di 2.000 “partner” in tutto il continente» aggiunge André Weisz, amministratore delegato di Goodyear Proactive Solutions. «Le nostre soluzioni innovative sono pienamente compatibili con i pneumatici di tutti i veicoli commerciali, permettendo a qualunque proprietario di una flotta di poter accedere ai benefici di queste nuove soluzioni connesse per la gestione delle flotte».

Goodyear Proactive Solutions è già disponibile in Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna e Svizzera. Ulteriori novità da inserire nel portafoglio delle applicazioni sono in fase di sviluppo e saranno introdotte nel 2017.